logo Associazione Culturale Occidens
 

Iscrizione newsletter
 
 
 





logo Il Domenicale

logo Corrispondenza Romana

logo rivista Tempi

logo Meeting Rimini

logo Fondazione Liberal

logo Portale delle Libertà


QUEI PROGRAMMI SENZA PUDORE
Pornodiva in premio ai ragazzini

di Piero degli Antoni
(articolo tratto da "Quotidiano Nazionale")
Sono i giapponesi i più sfrontati inventori di reality bizzarri, con parecchie derive sul fronte erotico. Prendiamo per esempio «La pornodiva ti svergina», protagonisti 9 candidati che gareggiano per aggiudicarsi le sensuali attenzione di una pornodiva che renderà il vincitore finalmente uomo. Mentre in «Nasubi» il protagonista, un ragazzo di 23 anni di cui non è mai stata svelata l’identità, è stato rinchiuso nudo per 18 mesi in una stanza isolata finché non è riuscito a ottenere l’equivalente di un milione di euro (6340 euro) in campioni omaggio, premi di concorsi e offerte promozionali. Per dieci mesi il ragazzo è stato costretto a vivere senza sapone né carta igienica mangiando riso crudo e cibo per cani.

Tutt'altri gusti quelli degli americani. In «Someone’s gotta go» («Qualcuno deve andarsene») il reality è ambientato all’interno di un’azienda che deve licenziare un certo numero di persone. I dipendenti a rischio hanno la possibilità di «denunciare» davanti alle telecamere le malefatte dei colleghi. Oppure prendete «Dance Your Ass Off» che spopola negli Usa. Partecipano donne over size che sperano di dimagrire ballando.

Infine reality di ambiente religioso: In settembre in Turchia è partito un gameshow dal titolo «Tovbekarlar Yarisiyor» (I penitenti gareggiano), protagonisti saranno quattro guide spirituali (un prete ortodosso, un imam, un rabbino e un monaco tibetano) che, chiusi in una stanza con 10 cittadini atei, cercheranno di convertire alla propria religione i «miscredenti».Chi sarà sedotto dalle parole dei religiosi vincerà un viaggio-pellegrinaggio nella patria spirituale della fede che ha deciso di abbracciare.
 
Segnala ad un amico
COMMENTI
- - -
 
 
 
 
pulsante L'Occidente
Noi siamo impegnati a riaffermare il valore della civiltà occidentale come fonte di princìpi universali e irrinunciabili, contrastando, in nome di una comune tradizione storica e culturale, ogni tentativo di costruire un'Europa alternativa o contrapposta agli Stati Uniti.
pulsante l'Europa
Siamo impegnati a rifondare un nuovo europeismo che ritrovi nell'ispirazione dei padri fondatori dell'unità europea la sua vera identità e la forza di parlare al cuore dei suoi cittadini.
pulsante La famiglia
Siamo impegnati ad affermare il valore della famiglia quale società naturale fondata sul matrimonio, da tenere protetta e distinta da qualsiasi altra forma di unione o legame.
pulsante L'integrazione
Siamo impegnati a promuovere l'integrazione degli immigrati in nome della condivisione dei valori e dei princìpi della nostra Costituzione, senza più accettare che il diritto delle comunità prevalga su quello degli individui che le compongono.
pulsante La vita
Siamo impegnati a sostenere il diritto alla vita, dal concepimento alla morte naturale, a considerare il nascituro come "qualcuno", titolare di diritti che devono essere bilanciati con altri, e mai come "qualcosa" facilmente sacrificabile per fini diversi.
pulsante La libertà
Siamo impegnati a diffondere la libertà e la democrazia quali valori universali validi ovunque, tanto in Occidente quanto in Oriente, a Nord come a Sud. Non è al prezzo della schiavitù di molti che possono vivere i privilegi di pochi.
pulsante La religione
Siamo impegnati a riconfermare la distinzione fra Stato e Chiesa, senza cedere al tentativo laicista di relegare la dimensione religiosa solamente nella sfera del privato.

pulsante La sicurezza
Siamo impegnati a fronteggiare ovunque il terrorismo, considerandolo come un crimine contro l'umanità, a privarlo di ogni giustificazione o sostegno, a isolare tutte le organizzazioni che attentano alla vita dei civili, a contrastare ogni predicatore di odio. Siamo impegnati a fornire pieno sostegno ai soldati e alle forze dell'ordine che tutelano la nostra sicurezza, sul fronte interno così come all'estero.



 

OCCIDENS - periodico di cultura, politica, società - Reg. Tribunale di Lucca n° 902 del 26/08/2009 - Direttore Responsabile: Mauro Giovanni Celli

OCCIDENTE
| EUROPA | FAMIGLIA | INTEGRAZIONE | VITA | LIBERTA' | RELIGIONE | SICUREZZA
Associazione | Statuto | Come associarsi | Rassegna stampa | Contatti | Attività | Registrati al sito | Si sono già registrati | Forum | Incontri | Iniziative editoriali | Links | Video

ASSOCIAZIONE CULTURALE OCCIDENS - Cod. Fisc. 92040390467