logo Associazione Culturale Occidens
 

Iscrizione newsletter
 
 
 





logo Il Domenicale

logo Corrispondenza Romana

logo rivista Tempi

logo Meeting Rimini

logo Fondazione Liberal

logo Portale delle Libertà


“GIRO NEL GIRO”: L’ULTIMA PROVOCAZIONE DI IVANO FANINI
I suoi atleti percorreranno le tappe del Giro d’Italia, precedendo di qualche ora la Carovana Rosa. L’intento è di fare un confronto dei tempi.
La sua vita è sempre stata in prima linea, a difesa di uno sport pulito e leale. Le sue esternazioni – provocazioni gli sono valse notorietà e titoli sui giornali, ma anche l’ostilità di gran parte di quello che, da tantissimi anni, è il suo mondo. Ivano Fanini, patron della squadra di ciclismo professionistica “Amore & Vita Mac Donalds”, ha iniziato il conteggio alla rovescia per il via alla sua ultima iniziativa: il “Giro nel Giro”. In sostanza, l’intenzione di Fanini è quella di precedere di qualche ora la carovana del Giro d’Italia, facendo percorrendo le stesse tappe ai suoi atleti, in modo da mettere a confronto e verificare le diverse prestazioni. Gli atleti dell’Amore & Vita saranno seguiti, nel corso dei 23 giorni, dall’equipe medica dell’istituto di medicina dello sport di Firenze, diretto dal dottor Sergio Califano e coordinato dal dottor Flavio Alessandri. Tutti i corridori si sono sottoposti a test per valutare le loro condizioni atletiche e fisiche: 15 su 17 sono risultati idonei e in perfetta forma, pronti per poter prendere parte a questa singolare e affascinante avventura sportiva. Gli atleti verranno monitorati 24 ore su 24, seguiti da cardiologi, fisioterapisti, psicologi e nutrizionisti. Giornalmente verranno controllati con test anti doping incrociati sangue – urine. La carovana di Fanini sarà composta da 15 atleti, 2 - 3 direttori sportivi, 2 massaggiatori, 2 meccanici, una quindicina di agenti di polizia, lo staff medico dell’istituto medicina dello sport, due ambulanze, due giudici di gara, un direttore di corsa e qualche collaboratore tecnico. In tutto, una cinquantina di persone, compreso il personale dell’emittente americana A & E che filmerà gli atleti durante tutto l’arco della giornata.
 
Segnala ad un amico
COMMENTI
- - -
 
 
 
 
pulsante L'Occidente
Noi siamo impegnati a riaffermare il valore della civiltà occidentale come fonte di princìpi universali e irrinunciabili, contrastando, in nome di una comune tradizione storica e culturale, ogni tentativo di costruire un'Europa alternativa o contrapposta agli Stati Uniti.
pulsante l'Europa
Siamo impegnati a rifondare un nuovo europeismo che ritrovi nell'ispirazione dei padri fondatori dell'unità europea la sua vera identità e la forza di parlare al cuore dei suoi cittadini.
pulsante La famiglia
Siamo impegnati ad affermare il valore della famiglia quale società naturale fondata sul matrimonio, da tenere protetta e distinta da qualsiasi altra forma di unione o legame.
pulsante L'integrazione
Siamo impegnati a promuovere l'integrazione degli immigrati in nome della condivisione dei valori e dei princìpi della nostra Costituzione, senza più accettare che il diritto delle comunità prevalga su quello degli individui che le compongono.
pulsante La vita
Siamo impegnati a sostenere il diritto alla vita, dal concepimento alla morte naturale, a considerare il nascituro come "qualcuno", titolare di diritti che devono essere bilanciati con altri, e mai come "qualcosa" facilmente sacrificabile per fini diversi.
pulsante La libertà
Siamo impegnati a diffondere la libertà e la democrazia quali valori universali validi ovunque, tanto in Occidente quanto in Oriente, a Nord come a Sud. Non è al prezzo della schiavitù di molti che possono vivere i privilegi di pochi.
pulsante La religione
Siamo impegnati a riconfermare la distinzione fra Stato e Chiesa, senza cedere al tentativo laicista di relegare la dimensione religiosa solamente nella sfera del privato.

pulsante La sicurezza
Siamo impegnati a fronteggiare ovunque il terrorismo, considerandolo come un crimine contro l'umanità, a privarlo di ogni giustificazione o sostegno, a isolare tutte le organizzazioni che attentano alla vita dei civili, a contrastare ogni predicatore di odio. Siamo impegnati a fornire pieno sostegno ai soldati e alle forze dell'ordine che tutelano la nostra sicurezza, sul fronte interno così come all'estero.



 

OCCIDENS - periodico di cultura, politica, società - Reg. Tribunale di Lucca n° 902 del 26/08/2009 - Direttore Responsabile: Mauro Giovanni Celli

OCCIDENTE
| EUROPA | FAMIGLIA | INTEGRAZIONE | VITA | LIBERTA' | RELIGIONE | SICUREZZA
Associazione | Statuto | Come associarsi | Rassegna stampa | Contatti | Attività | Registrati al sito | Si sono già registrati | Forum | Incontri | Iniziative editoriali | Links | Video

ASSOCIAZIONE CULTURALE OCCIDENS - Cod. Fisc. 92040390467