logo Associazione Culturale Occidens
 

Iscrizione newsletter
 
 
 





logo Il Domenicale

logo Corrispondenza Romana

logo rivista Tempi

logo Meeting Rimini

logo Fondazione Liberal

logo Portale delle Libertà


L'Europa
_______

L'ESERCITO TECNOCRATICO DELL'UE STA DIVORANDO LA CULTURA EUROPEA
di Giorgio Israel
(articolo tratto da "Il Foglio" - Maggio 2012)
“Europa, forza gentile” è il titolo di un libro di Tommaso Padoa-Schioppa pubblicato una decina di anni fa in concomitanza con il debutto dell’euro. Sulla copertina era rappresentata la ninfa che, secondo il mito, domava la violenza del toro; a simboleggiare il ruolo .....
(segue)
 

I PRIGIONIERI DEI SAVOIA
Una colonia penale nel Borneo per gli sconfitti del Sud

di Roberto Cavallo
“…Bisogna dunque pensare ad aggiungere alla pena di morte un’altra pena, quella della deportazione, tanto più che presso le impressionabili popolazioni del Mezzogiorno la pena della deportazione colpisce più le fantasie e atterrisce più della stessa morte.” .....
(segue)

KRUGMAN: "SE VOLETE USCIRE DALLA CRISI, FORMATE GLI STATI UNITI D'EUROPA"
(articolo tratto da "Tempi" - Gennaio 2012)
«Sono molto preoccupato, è diventato troppo difficile capire come l'Europa può funzionare. Siete una vera fonte di inquietudine per l'avvenire dell'economia mondiale». In un'intervista al Le Monde, il premio nobel Paul Krugman dichiara sulla Germania: «La .....
(segue)
 

BENEDETTO XVI IN CROAZIA: UN VIAGGIO DI FEDE, AMORE E SPERANZA
di Angela Ambrogetti
(articolo tratto da "Tempi" - Giugno 2011)
Il papa nel suo viaggio in Croazia, appena conclusosi, ha lanciato un messaggio fortissimo a tutta l'Europa, affinché ritrovi la sua unità nelle radici cristiane che la caratterizzano. E alle famiglie cattoliche, accorse ad applaudirlo, ha lanciato un appello: «Siate coraggiose!»
.....
(segue)

IN LIBIA LA SOLA CERTEZZA E' CHE VINCERANNO GLI INTEGRALISTI ISLAMICI
di Magdi Cristiano Allam
(articolo tratto da "Il Giornale" - Marzo 2011)

Nella guerra esplosa in Libia e che vede l’Italia in prima linea l’unica vera certezza, al di là delle reali intenzioni che l’hanno scatenata e dei suoi ipotetici sviluppi regionali e internazionali, è che a vincere saranno gli integralisti islamici e che, di riflesso, le popolazioni .....
(segue)
 

L'EUROPA STA PERDENDO LE RADICI E LE SUE IDENTITA'
di Lucia Bellaspiga
(articolo tratto da "L'Avvenire" - Gennaio 2011)
"Un discorso non diplomatico ai diplomatici". Usa un gioco di parole, il filosofo ed ex presidente del Senato Marcello Pera, per riassumere il tono delle dichiarazioni di Benedetto XVI. "Non contiene ne' consente ambiguita' spiega e pone un aut aut: .....
(segue)

L'EUROPA "DEPRESSA" MINACCIATA DAL TOTALITARISMO ISLAMICO
(articolo tratto da "Corrispondenza Romana - Luglio 2010)
Fondamentalismo è un termine riduttivo, quando si parla dell’Islam odierno. L’interpretazione letterale del Corano, se associata ad una volontà egemonica e di conquista, dà luogo ad un vero e proprio totalitarismo islamico. Questa la tesi dello studioso francese . .....
(segue)
 

IL MONDO SOFFRE PER MANCANZA DI PENSIERO
di Fabrizio Dafano
(Docente Universitario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni)
Accade sempre più frequentemente di assistere ad attacchi, spesso violenti e immotivati, da parte della maggior parte dei mass media, alle opinioni provenienti dal magistero della Chiesa, anche rispetto a temi di natura sociale ed economica sui quali sembra, .....
(segue)

L’ORGOGLIO DELLE RADICI EUROPEE
UNA RIFLESSIONE NON PIU’ RINVIABILE

di Pierluigi Barrotta
(articolo tratto da "QN" - 28 Novembre 2008)
Con una decisione che non credo abbia precedenti, Benedetto XVI ha autorizzato che l’ultima fatica letteraria di Pera venisse arricchita da una lettera di suoi commenti. Nella lettera, il Papa definisce il libro «di fondamentale importanza» e sorretto da una .....
(segue)
 

GLI EUROPEI RIFLETTANO SULLE PROPRIE RADICI. INTANTO DIO SVENTOLA SULLA LORO BANDIERA
Sempre più il progetto europeo sembra ridursi alla sua dimensione economica e, peggio, burocratica. Non erano questi gli intendimenti dei fondatori, né le origini. In ballo, c'è la nostra vita quotidiana.

di Mario Mauro (Vicepresidente del Parlamento Europeo)
(articolo tratto da "Il Domenicale" - Dicembre 2008)
Il Parlamento del quale faccio parte si è intrattenuto a lungo sul diametro delle albicocche. Abbiamo fatto norme per stabilire che la camicia da notte può essere usata anche di giorno e quale altezza da terra deve avere la targa posteriore di un rimorchio. Certo, .....
(segue)

MA L'EUROPA E' ANCORA IN EUROPA ?
di Alain Finkielkraut
(articolo tratto da "Il Giornale" - Luglio 2008)
Alla domanda «che cos’è l’Europa?» un numero impressionante di pensatori, giornalisti, cittadini e responsabili politici europei reagiscono affermando che non esiste una risposta, o meglio che nessuna risposta deve essere fornita. L’Europa, dicono, non .....
(segue)
 

Intervista de "La Stampa" al Senatore Marcello Pera
14 Giugno 2008
VISTO? NON STA IN PIEDI UN'EUROPA SENZA DIO
di Giacomo Galeazzi
"E' la vendetta cristiana, la storica risposta dei credenti all'Europa senza Dio". Il no irlandese al trattato di Lisbona è "l'inevitabile reazione alla cancellazione delle radici cristiane dalla Costituzione e alle eurodirettive, prive di legittimazione democratica, che .....
(segue)

Senatore Presidente Marcello Pera
LETTERA APERTA ALL'AMBASCIATORE DI ISRAELE
7 Maggio 2008
I due Caro Ambasciatore Meir,
Considero i fatti accaduti a Torino e quelli che ancora si temono di inaudita, gravissima, intollerabile gravità. In tutti i miei interventi sull'argomento, durante il corso di molti anni, non mi sono mai illuso che i
.....
(segue)
 

LE CROCIATE: CAPIRLE O SENTIRCI IN COLPA?
di Carlo Cerbone
(saggio tratto da "Archivio afragolese. Rivista di studi storici" - n° 6 Dicembre 2004)
L’Europa soffre di una grave malattia morale e intellettuale: il disprezzo per la propria storia. Un disprezzo che nasce dall’ignoranza e che perpetua l’ignoranza. La scuola, la narrativa, lo spettacolo e la stampa di informazione sono i principali veicoli di .....
(segue)

L’ITALIA E LA GRAN BRETAGNA:
UN CONFRONTO PER L’EUROPA

di Pierluigi Barrotta
(articolo tratto da "Libro Aperto" - n° 49 Aprile-Giugno 2007)
I due trattati di Roma furono firmati il 25 marzo del 1957. Nessuno dubita che quei trattati diedero origine all’Europa contemporanea. Le commemorazioni che si sono tenute in tutta Europa per celebrarne il cinquantenario rappresentano un omaggio dovuto, .....
(segue)
 
pulsante L'Occidente
Noi siamo impegnati a riaffermare il valore della civiltà occidentale come fonte di princìpi universali e irrinunciabili, contrastando, in nome di una comune tradizione storica e culturale, ogni tentativo di costruire un'Europa alternativa o contrapposta agli Stati Uniti.
pulsante l'Europa
Siamo impegnati a rifondare un nuovo europeismo che ritrovi nell'ispirazione dei padri fondatori dell'unità europea la sua vera identità e la forza di parlare al cuore dei suoi cittadini.
pulsante La famiglia
Siamo impegnati ad affermare il valore della famiglia quale società naturale fondata sul matrimonio, da tenere protetta e distinta da qualsiasi altra forma di unione o legame.
pulsante L'integrazione
Siamo impegnati a promuovere l'integrazione degli immigrati in nome della condivisione dei valori e dei princìpi della nostra Costituzione, senza più accettare che il diritto delle comunità prevalga su quello degli individui che le compongono.
pulsante La vita
Siamo impegnati a sostenere il diritto alla vita, dal concepimento alla morte naturale, a considerare il nascituro come "qualcuno", titolare di diritti che devono essere bilanciati con altri, e mai come "qualcosa" facilmente sacrificabile per fini diversi.
pulsante La libertà
Siamo impegnati a diffondere la libertà e la democrazia quali valori universali validi ovunque, tanto in Occidente quanto in Oriente, a Nord come a Sud. Non è al prezzo della schiavitù di molti che possono vivere i privilegi di pochi.
pulsante La religione
Siamo impegnati a riconfermare la distinzione fra Stato e Chiesa, senza cedere al tentativo laicista di relegare la dimensione religiosa solamente nella sfera del privato.

pulsante La sicurezza
Siamo impegnati a fronteggiare ovunque il terrorismo, considerandolo come un crimine contro l'umanità, a privarlo di ogni giustificazione o sostegno, a isolare tutte le organizzazioni che attentano alla vita dei civili, a contrastare ogni predicatore di odio. Siamo impegnati a fornire pieno sostegno ai soldati e alle forze dell'ordine che tutelano la nostra sicurezza, sul fronte interno così come all'estero.



 

OCCIDENS - periodico di cultura, politica, società - Reg. Tribunale di Lucca n° 902 del 26/08/2009 - Direttore Responsabile: Mauro Giovanni Celli

OCCIDENTE
| EUROPA | FAMIGLIA | INTEGRAZIONE | VITA | LIBERTA' | RELIGIONE | SICUREZZA
Associazione | Statuto | Come associarsi | Rassegna stampa | Contatti | Attività | Registrati al sito | Si sono già registrati | Forum | Incontri | Iniziative editoriali | Links | Video

ASSOCIAZIONE CULTURALE OCCIDENS - Cod. Fisc. 92040390467

Woolrich Parka Outlet Woolrich Parka Outlet Woolrich Uomo Outlet Woolrich Outlet christian louboutin pas cher Louboutin Pas Cher nike free run Louboutin Pas Cher Woolrich Outlet Woolrich Parka Outlet Woolrich Outlet Woolrich Outlet Online